Allo IED il primo corso di Vintage

Allo IED il primo corso di Vintage

Ied e Milano Vintage Week annunciano l’istituzione del primo corso di specializzazione dedicato al vintage! Tornerei all’Uni solo per questo!

ph Valerio Giannetti-archivio Milano Vintage Week

Mai dire mai. Un detto che mi appartiene perché bello da rispolverare all’occorrenza. Come se fosse un vecchio cappotto della nonna da sistemare e sfoggiare come pezzo unico ed inimitabile. Ecco, sono sempre la solita nostalgica che insegue la modernità ma resta vintage nell’animo. Mai dire mai ad un ritorno sui libri, ad esempio. Chi l’ha detto che per forza bisogna laurearsi entro i limiti? Limiti di cosa, poi? E se io volessi laurearmi ancora? Proprio oggi che festeggio i 10 anni dalla mia laurea (D-I-E-C-I-A-N-N-I!!!) 

Vintage System: stili e tendenze è un percorso formativo unico nel panorama educational italiano, pensato per formare professionisti in un ambito troppo spesso lasciato all’improvvisazione e non caratterizzato, almeno fino ad ora, dalla presenza di studi strutturati e qualificanti. Il corso, che avrà inizio a Milano il 17 febbraio 2017 e avrà una durata di 120 ore, prevede un approccio multidisciplinare – dalla moda al design, dall’estetica alla comunicazione – tecnico, pratico e progettuale al tempo stesso. Attraverso lezioni e incontri, gli studenti entreranno a far parte di un universo complesso, in continua evoluzione, che richiede conoscenze legate alla storia del costume, al gusto, ai materiali e alle tecniche produttive, oltre a una solida capacità critica e di analisi del linguaggio del vintage e delle sue numerose potenzialità.

milano-vintage-week-archivio-foto-valerio-giannetti-4

 

Mica solo libri e studio, no. Si passa anche alla pratica: una fase progettuale in cui le nozioni acquisite saranno utilizzate e contestualizzate nel project work conclusivo, per tratteggiare scenari innovativi che abbiano nel vintage il punto di partenza: progetti di start-up (selezione-acquisto-vendita di pezzi vintage; recupero e interpretazione di capi e tessuti in chiave attuale), interventi di styling e allestimento, progetti editoriali online, consulenza uffici stile, organizzazione eventi tematici ecc.

Strutturato in partnership con Milano Vintage Week, la kermesse del vintage di qualità nata con l’intento di proporre un’interpretazione contemporanea e mai nostalgica del passato, il corso Vintage System: stili e tendenze è unico nel suo genere e consente di fare chiarezza in un settore dai contorni spesso troppo sfumati.

milano-vintage-week-archivio-foto-valerio-giannetti-2

Come spiega Francesca Zurlo, coordinatrice del corso e ideatrice di Milano Vintage Week, «Il nostro obiettivo è formare professionisti qualificati della materia, sempre più richiesti dal mercato, a cominciare da chi si occupa di ricerca per le aziende di moda e design, chi fa parte del team di progettazione e sviluppo delle collezioni o chi ha competenze nel texile design. Queste figure si affiancano a quelle più tradizionali, ovviamente: ci rivolgiamo anche a chi pensa di avviare un’attività di vendita offline e/o online, a visual e allestitori, a blogger e stylist desiderose di avere una visione più ampia e organica del mondo del fashion, a chi si occupa di comunicazione e vuole approfondire una tematica sempre più presente anche nell’adv. Abbiamo strutturato un piano di studi trasversale per coinvolgere un pubblico ampio variegato: il vintage sta vivendo una stagione d’oro e si delineano molte possibilità».

Per tutte le info, e se non vedete l’ora di aprire la scatola dei bottoni e iniziare click csp-vintagesystem




Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *